Come il Regno Vichingo sotto l’egida del Re Troll Ivar SenzOssa, di Re Troll noi abbiamo avuto il nostro, il Più Grande Troll Politico Mascalese di tutti i Tempi, nei favolosi Anni 80 e nei nostri anni dieci, Lui il solo ed inimitabile: Filippo Monforte

Oggi Voi lo vedete così

Ed ora a Voi ricostruita in immagini e sketch la Vita Politica del Nostro Leggendario Ultimo Re Troll Mascalese degli Anni 80 :

Il suo vero volto.

L’epopea del Sindaco Re Troll Filippo Monforte, nome in codice Sauro, inizia sul finire degli anni 70, dove da una sala di barbiere finisce non si sa come paracadutato nelle grazie dell’ On. Antonino Drago, insieme al Rag.Santo Vinci. E’ l’ inizio di una sfolgorante carriera politica nella citta’ di Mascali che lo vedra’ come il Sindaco piu’ longevo ed attivo della capitale nostrana.

Qui lo vediamo in quella che abbiamo ribattezzato come “A Calata di via Umberto”, insieme a:
da Sinistra a Destra :

Sig.Ernesto Pariti, un perfetto Alain Delon, Dott.Nicola Gangemi, che con quella sua giacca e quelle sue scarpette bianche sembra come frenare il passo in maniera ridicola, il Prefetto Dott.Pietro Verga, il Sindaco “Re Troll” F.Monforte, il Questore Antonio De Santis, il Comandante Ten. Mario Cannavo’.

A Voi : A Calata in Multivision:

E poi un suo baciamani all’allora Vescovo Mons. Malandrino, usanza ormai dimenticata:

Che tempi gli anni 80…

Ricordo che un giorno Nicola Gangemi perse una scommessa che prevedeva di pagare il conto al ristorante di tutta l’ allora elite comunale. Così andammo al Rustico all’ uscita di S.Gregorio di Catania.

Ordinammo pesce a volonta’, Io, Filippo Monforte, Santo Vinci, tecnici, e incominciammo a mangiare a motore ad alti giri. Poi dovetti andare in bagno per svuotare l’ acquario e lì incontrai Nicola Gangemi che si stava sistemando il cappello davanti lo specchio. “Nicola… mmmmn quelle triglie, da favola” , Nicola rispose: ” hmnn……” , “Nicola.. c’e’ pesce per sfamare un esercito .. hai visto quei gamberoni vivi , vivi ?” , Nicola : “mhmnm” . Quando uscii dal bagno Nicola non c’era piu’… aveva lasciato un biglietto con la sola scritta: “Me ne vado”. Era fuggito. Il solo che si fece avanti per pagare il conto…fu Filippo Monforte che firmo’ al titolare del ristorante un assegno di circa 650mila lire…

Ma la cosa che per chi ha vissuto gli anni 80 puo’ ben considerare come grandiosa fu il gemellaggio con la Citta’ polacca di Danzica o GDansk, una citta’ con una lunga storia che parte da ben prima della seconda guerra mondiale. Pensate in piena Guerra fredda , un paese del blocco atlantico si gemellava con un paese del blocco sovietico. Un’ operazione ideata dall’ On.Drago e guidata dall’ assessore Rag.Santo Vinci, sotto l’ egida di Monforte, che porto’ le due amministrazioni in viaggi reciproci da e per la Polonia.

Filippo Monforte in imbarazzo con la delegazione polacca.

Filippo Monforte si lancia in uno dei suoi brevi e concisi discorsi , lo immaginiamo : “..perche’ queste “cosi” sono importante..”cosi”…” ,

e di fatti i polacchi restano stupefatti dal suo discorso , e lui ne appare compiaciuto poco dopo, da come si evince da questa foto

L’esilarante scambio di doni

Filippo Monforte si finge interessato al dono

Santo Vinci, l’ideologo dell’ intera operazione consegna un attestato alla collega sovietica

Ancora il Rag.Assessore Santo Vinci che mostra alla stampa i doni della delegazione polacca

I doni , opere artistiche polacche , su un tavolo

Quadri dell’ esposizione del Palazzo Comunale

Filippo Monforte con i vigili urbani

I tempi delle grandi mangiate… Ricordo che una sera mi chiamo’ , andai da lui , piccino com’ero, e mi diede da mangiare un’ arancia.. scoprii qualche tempo dopo che gli era stata data dalla moglie come cena, poiche’ lei lo sapeva in dieta…Invece quella sera andammo a mangiare in un locale presso Mare&Monti in Via Giarre Nunziata. Ci cucinarono una giovane porchetta..Alla terza fetta Io ero gia’ esausto..ma lui e qualche altro la finirono…L’indomani mi sentivo ancora male..e pensavo a lui che aveva esagerato.. invece lo vidi come sempre tutto sorridente….malgrado il bottone dei pantaloni sembrava come un colpo in canna sotto la pressione di tre quarti di grilletto…

L’ Ultimo Re di Mascali degli anni 80 , lanciato in uno dei suoi discorsi

I favolosi anni 80…Noi c’eravamo… E Voi ?

E di nuovo al potere a Mascali nel 2008:

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
How to whitelist website on AdBlocker?

How to whitelist website on AdBlocker?

  1. 1 Click on the AdBlock Plus icon on the top right corner of your browser
  2. 2 Click on "Enabled on this site" from the AdBlock Plus option
  3. 3 Refresh the page and start browsing the site
%d bloggers like this: