Quel che resta del Fascismo Brutalista

Non sono mai stato un fan di Mussolini. Un personaggio squallido. Ma il Fascismo Evoliano sicuramente non lo era, o quello più moderato di Carlyle. Sicuramente e disgraziatamente dobbiamo di nuovo questo paese, maledetto nel nome, ai fascisti, o meramente al nazionalismo fattivamente superbo. Un breve racconto del nostro passato con rarissime foto suggestive e spettacolari.

Quando il Duce Benito Mussolini si fermò appositamente a Mascali nel Luglio (ma c’e’ chi dice che fosse Agosto) del 1937 alla Stazione della Mascali ricostruita si affacciò sullo spiazzo antistante la nuova stazione ferroviaria per osservare la grandezza di una città ricostruita dal suo governo, ma ne rimase deluso.

Da quella altezza scorse solo le case private e rivelo’ il suo disappunto esclamando:

“Così piccolo e’ questo paese ?

Allor quando gli altri ufficiali e burocrati presenti gli fecero notare che quello che vedeva era solo una parte del paese e che l’ altra parte era nascosta dal rilievo del terreno , a ridosso dell’ attuale P.zza Duomo.
Tipo nascondere una metropoli con un dito.

La città aveva una architettura brutalista seppur in maniera minimalista.

Ed era una metropoli per i tempi paragonata al vecchio paese spazzato via dalla lava.

In queste foto Palazzo Chiadò non era stato ultimato.

Palazzo Chiadò, Via Roma

Non sappiamo quando Palazzo Chiadò fu ultimato ma abbiamo un particolare Fascista che ne consentirebbe di datare l’epoca:

“La Storia ci dimostra che quando un popolo non ama portare sue armi finirà per portare le armi degli altri”

Scritta presente anche su un edificio di Rogliano, Cosenza, frase quotata da un discorso fatto dal Duce a Messina il 10 agosto 1937.

Architettura Brutalista del Comune e dei palazzi contigui.

Altro particolare di Palazzo Chiadò: “Il Supremo Magistrato
Notate la possente e solenne architettura brutalista
Monumento alla Tomba del Dominio Fascista

Ed ora una piccola parte di una preziosissima e rarissima collezione privata di quel che resta da paragonare oggi al Fascismo Brutalista non ancora perduto di ieri:

Lato Sud Palazzo Tacchini
Fondachello : Campi Minati

 

Via Siculo Orientale 100 metri prima del nostro semaforo lato sud, o catania.

 

Nunziata…

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
%d bloggers like this: