OSCE : Sindaco e Giunta denunciati alla Procura della Repubblica

Un anno fa è stato richiesto all’Amministrazione di valutare e richiedere l’intervento degli Osservatori OSCE per le imminenti elezioni di Giugno 2020. La richiesta è stata ignorata per oltre un anno, scatta la denuncia, e oltre a questa..

Oltre a questa viene fatta espressa richiesta di un intervento di forza al Procuratore Capo della Repubblica Dott.Carmelo Zuccaro.

Ecco il testo:

Egregio Procuratore Capo C.Zuccaro,
Le scrivo, mio malgrado, per segnalare l’ennessima mancata risposta da parte dell’Amministrazione Comunale di Mascali ad una mia precisa richiesta formulata secondo l’Art.328 C.P. che allego in busta.
E’ un fatto notorio che durante le elezioni comunali in Mascali ci sia una compravendita di voti. Purtroppo la carenza delle forze dell’ordine e la viltà, mista ad apatia e menefreghismo, di una maggioranza di cittadini ha acuito questo increscioso problema negli anni.
Per questa ragione, anche per dare un segnale forte, ho richiesto all’Amministrazione guidata da Luigi Messina di richiedere l’intervento degli Osservatori OSCE.
Le voglio ricordare che questo Comune è stato sciolto per ben due volte per infiltrazioni mafiose. Un motivo esisterà. Se cittadini e pubblica sicurezza non operano al fine di mitigare le ovvie ed evidenti falle delle regole Democratiche non ci sarà mai nessun domani per questa terra ed i suoi abitanti.
Inoltre, nonostante le numerose denunce presentate dal sottoscritto, e che mi auguro siano ancora al vaglio dei suoi subalterni, NULLA è stato ancora fatto per dare un SEGNALE a chi dovrebbe rappresentare al meglio, e nella assoluta legalità, le Istituzioni del mio paese.
Qui la legge ordinaria, civile e penale, viene infranta regolarmente, persino dai preti, i cittadini quindi avvertendo questo senso di “abbandono” da parte delle Istituzioni Vigilanti, o che dovrebbero essere tali, si adattano allo Status Quo imperante. Triste, non trova?
Mi auguro, nella mia infinita ignoranza, che il suo team, oltremodo preparato, stia ancora vagliando e allestendo un efficace piano di azione che risolva tutto quello che ho scritto in una nuvola di polvere e vento, piuttosto che correre ai ripari dopo che il danno è stato fatto, come nel recente passato.
Ma se dovessimo arrivare alle elezioni nel Giugno di quest’anno, senza un segnale forte della Procura, sono sicuro, mio malgrado, che verranno ancora una volta eletti personaggi impreparati, legati a doppio, e triplo, filo con i soliti affaristi della cosa pubblica, personaggi che non sanno nè leggere, nè scrivere correttamente in italiano, nè formulare vere e mere soluzioni ai problemi che attanagliano questo disgraziato e sciagurato Comune e i suoi abitanti.
A quel punto non mi rimarrà che [Omissis]
In Fede.. etc etc

Il tutto è stato già inviato.

Non ci resta che attendere immediati, ulteriori e pesanti sviluppi per fronteggiare quella che è ormai diventata una situazione totalmente insostenibile.

La cittadinanza si deve chiedere il perchè la richiesta per gli Osservatori OSCE è stata ignorata.

Che male c’e’ ad ospitare gli Osservatori Internazionali per le elezioni?

I cittadini non si sentirebbero più sicuri sapendo che una forma di vigilanza viene applicata IN UN COMUNE SCIOLTO PER BEN DUE VOLTE PER INFILTRAZIONI MAFIOSE E CONTINUAMENTE SOGGETTO AD INTERESSI DI LOBBY che vogliono mettere la mani sul P.R.G. E MALA GESTIONE DELLA RES PUBBLICA?

Ma non è finita.

I link a Mascali8 sono stati sistematicamente censurati dal Sindaco Luigi Messina sulla pagina Facebook del Comune.

Questa azione gravissima comporterà nuovi pesanti accuse che sono in fase di allestimento per assicurare che questa amministrazione deragli e venga cancellata definitivamente, e con infamia, dalla nostra storia.

Un ultimo appello viene lanciato ai componenti della Giunta che stanno per essere trascinati via da questo fiume in piena:

Chi sa parli, chi sa si dimetta, chi sa si dissoci dall’operato di questo Sindaco senza vergogna, prima che sia troppo tardi.

 

Vergognati ancora una volta

Luigi Messina

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
%d bloggers like this: