Nessun Commissariamento vicino ma…

L’unica cantonata che abbiamo preso riguarda la venuta del Prefetto che non c’e’ stata bensì un commissario prefettizio è venuto per verificare una situazione debitoria..

nei confronti di una ditta a cui il Comune deve dei soldi, i fatti risalgono a quando Filippo Monforte era Sindaco.

Purtroppo debbo fare mea culpa, anche se possiamo tirare un sospiro di sollievo perchè un Commissariamento è qualcosa di enorme, e grazie a Dio questo per ora non è neanche all’orizzonte.

Non è facile avere notizie certe guardando dall’esterno l’amministrazione pubblica con gli occhi e le orecchie di un semplice e umile cittadino. Non siamo un vero organo di stampa, non abbiamo accesso ufficiale agli atti, o all’amministrazione. Non credo che sia facile destreggiarsi in una situazione del genere, e poi questa , Io credo,  è la prima volta che ammettiamo una debacle dopo un annuncio in pompa magna. La Stampa è sotto libro paga del Comune. Molti dipendenti e molti pseudo-politici spargono di proposito notizie false sulla piazza.

Ciò che ci ha tratto in inganno è la visita della Digos, che tuttavia confermiamo.

E domani tratteremo punto per punto quello che sappiamo su questa verifica e controllo degli atti , che presumiamo, in questione.

Inoltre, ricordate, che questa pressione che esercitiamo sull’Amministrazione per una corretta legislazione e direzione civica non è qualcosa che è riservato esclusivamente all’Esecutivo di Luigi Messina, ma sarà sempre esercitato su chiunque occupi le loro cariche.

Grazie di aver letto, anche questa volta.

 

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
%d bloggers like this: