Continua il Silenzio fitto su Mascali..e…intanto Dimeniamo i fianchi

E noi ci auto incoroniamo Re assoluti dell’informazione e del vero giornalismo d’assalto, da rasentare i Super Eroi Vigilanti della Pubblica Amministrazione e del Giornalismo, del comprensorio Ionico-Etneo.

Silenzio fitto su Mascali e cosa sta avvenendo al Comune.

O sono tutti diventati cretini, o sono troppo furbi. Delle due l’una o l’altro fa lo stesso.

Però celebrare questo successo da solo mi fa un pò tristezza.

Vedere così umiliato il Sindaco e vederlo blindato ogni oltre censura dentro il suo ufficio..
E’ una vergogna.

Ma avevamo già segnalato tutto per tempo. Era lampante come la luce del sole che esiste una violazione sistematica e ripetuta del principio di razionalizzazione economica imposto dalla legge per il corretto bilancio finanziario economico di un ente comunale.

Non puoi dire “non ci sono soldi per opere e servizie poi andare ad assegnare appalti per migliaia di euro ad affido diretto senza così essere in grado di mettere l’ente davanti ad una migliore e vantaggiosa scelta di selezione delle offerte. Tradendo peraltro il principio della libera concorrenza in libero Stato, tradendo il principio democratico stesso che sta alla base del patto fiduciario tra un Sindaco e i suoi cittadini, contribuenti tutti al funzionamento della Res Pubblica.

E poi violentare il conflitto di interessi con sensi unici che hanno mortificato il centro urbano e le utenze.. solo per i suoi scopi pubblicitari…

Che vergogna..

I cittadini non sono solo buoni quando vanno a votare, o ora per vedere sporcata di nuovo l’immagine del paese.

Noi difendiamo i cittadini, e serviamo la Giustizia, ergo posso fare i salti di gioia nel vedere mortificati, umiliati, e rovinati questi incompetenti, incapaci, ignorantoni.

Ecco perchè ieri mattina… ieri mattina ero nella doccia quando mi hanno chiamato per confermarmi gli avvisi di garanzia..la scena è stata un pò come questa :

Ora immaginatemi ballare, dimenando i fianchi…
credo è tutto quello che ho fatto nelle ultime 24 ore…

Ora sto rivivendo tutta la mia dannata vita
Ed è un peccato che non riesco a ricordare
E ora sto vivendo la stessa dannata bugia
È una vergogna, ma niente è per sempre

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
%d bloggers like this: