Considerazioni e Soluzioni in merito alla Potenza di Corona Virus Chan o SarsCov2

Considerando che prima che il vaccino entri effettivamente in commercio passeranno almeno due anni, e che il virus può rimanere incubato almeno , se non più, di 15 giorni, e che le persone guarite lo possono trasmettere fino a 47 giorni, e che il virus si propaga nell’aria ad una distanza variabile di diversi metri in accordo alla ventilazione ambientale, ne consegue che l’unica soluzione è

Questa ricerca del DARPA, gli scienziati militari americani lavorano da tempo sul come immunizzare a qualunque tipo di virus l’organismo umano potenziando il Sistema Immunitario a prescindere dal virus che si sta combattendo.

DefenseOne:

Un programma di ricerca militare degli Stati Uniti che cerca un nuovo modo per rafforzare l’immunità di un organismo ai virus potrebbe cambiare il modo in cui i governi e i militari si preparano per le pandemie – e potrebbe anche arrivare abbastanza presto per aiutare con l’ epidemia di COVID -19.

La piattaforma di prevenzione pandemica di DARPA non sta cercando di creare un vaccino, che può richiedere anni per essere prodotto e settimane per avere effetto sul corpo. Piuttosto, l’obiettivo è identificare gli anticorpi monoclonali specifici che il corpo produce naturalmente quando incontra un virus, e quindi indurre il corpo a produrre quello che protegge da una specifica malattia. Questo potrebbe servire come uno scudo temporaneo di mesi che può proteggere l’individuo dal patogeno fino a quando un vaccino non può essere portato online.

Ma questi anticorpi “impiegano molto tempo per trovare e scoprire. C’è una lunga pipeline nel mondo biomedico per identificarli e testarli e capire davvero questi anticorpi ”, ha affermato la dott.ssa Amy Jenkins, che gestisce il programma presso DARPA .

Il secondo obiettivo è accelerare la consegna degli anticorpi fabbricati. Come i vaccini, gli anticorpi vengono prodotti nei bioreattori, sostanzialmente una gigantesca e complessa coltura cellulare che svolge il ruolo del corpo umano.

Jenkins e i suoi collaboratori stanno cercando di inventare un nuovo modo di produrre anticorpi su larga scala usando il codice RNA e DNA di quei COVID -19. Quando tale RDA o DNA viene iniettato in un paziente, inizia a funzionare immediatamente, aiutando le persone sanitarie a scongiurare il virus e forse anche funzionando per curare anche i malati.

 

L’obiettivo più immediato per l’ epidemia di COVID -19 è scoprire gli anticorpi che sono rilevanti per la malattia e quindi produrre quelli in un bioreattore tradizionale, si spera rapidamente. Potrebbero quindi rivolgersi a operatori sanitari in prima linea, schierare truppe o persino a pazienti malati per curare l’infezione. La speranza è “di avere qualcosa entro la fine dell’estate”, ha detto, ma è tutto perfetto.

All’interno del Pentagono, anche i funzionari stanno prendendo precauzioni. Il segretario alla Difesa Mark Esper ha implementato le linee guida del CDC sul “distanziamento sociale”, che suggeriscono che le persone sono distanti un metro e mezzo l’una dall’altra. Questa settimana, Esper ha tenuto l’incontro di lunedì mattina con alti funzionari tra cui il presidente dei Joint Chiefs, il generale Mark Milley, durante una videoconferenza nell’ambito delle nuove procedure.

Stiamo incoraggiando tutti a praticare un buon allontanamento sociale, usando il loro giudizio e nei limiti di ciò che possiamo fare per continuare a fare il lavoro“, ha dichiarato il portavoce del Pentagono Jonathan Hoffman.

Non ci rimane altro da fare. Se entro la fine o la metà di di Aprile dopo la riapertura delle scuole i casi continueranno ad aumentare sarà davvero la chiusura totale.

*

Infine rivendico, per servire infamia a quelli che non hanno fatto mai nulla per questa società e che sono scappati altrove data la loro riconosciuta ignoranza a risolvere i problemi.

Uno di questi propagandava una volta di avere il voto mettendo bigliettini nelle nostre buche della posta con la dicitura: “Sono Mariano Leotta (nome di pura fantasia, n.d.R.) : Se sei stanco di farti rubare l’auto allora Dammi il Voto!”

E ora da fuori criticano, straparlano, intanto rimangono solo codardi ignoranti che non hanno mai fatto nulla per gli altri, per la collettività, nulla di nulla, se non scrivere cazzate su facebook il massimo dell’ignoranza e dell’analfabetismo sottoculturale oggi si trova concentrato tutto là, ad un buon 95%, e chi si trova là su quel porcaio, denota ciò che dico, fuori da quel porcaio, nel nostro ambiente consideriamo, ad esempio, le donne che ci sguazzano dentro come delle vere e proprie zoccole, senza amor di famiglia, e di se stesse.

Poi ci sono gli incel e i boomer, categorie squallide di generazioni o troppo giovani senza educazione alcuna e senza istruzione, o troppo adulti per capire come funziona il mondo dell’educazione, del linguaggio, e della comunicazione.

Ecco il porcaio da dove si alzano i polveroni di fake news, strumentalizzazioni maldestre, dove si travisano le vere informazioni per il solo gusto di seminare odio e disprezzo verso il nemico, il nemico che vi rinfaccia la verità in quelle facce di bronzo e marmo che si ritrovano nella mera realtà di questo FALLIMENTO EPOCALE di cui

LORO SONO I RESPONSABILI, I DILETTANTI, COLORO CHE SOTTOVALUTANO LA VERITA’ PERCHE’ SI RITENGONO INFALLIBILI.

Allora rivendichiamo che siamo stati i primi a scrivere di prendere provvedimentil, prima del Vescovo già noi scrivevamo di proibire i funerali, e di fare attenzione con le camere ardenti, e poi di chiudere i luoghi di assembramento, i primi ad osservare eventuali falle nel sistema di sicurezza sanitario che drammaticamente veniva potenziato CON IL PASSARE DEI MINUTI MENTRE LORO REVOCAVANO L’ORDINANZA DI SOSPENSIONE DEL MERCATO, QUALE ATTO AD OGGI E’ ANCOR AL’ULTIMO CHE HANNO FATTO, ORE 9:39 AM 11 MARZO 2020:

E si dilettavano in incontri segreti al Comune con l’Assessore Falcone PER PARLARE DEL SOLITO NULLA A CUI LORO SONO MOLTO AFFEZIONATI IN UN MOMENTO DRAMMATICO COME QUESTO.

Smidollati.

Comunque, non ci rimane che aspettare.

Insieme a questi buoni a nulla…

e alla loro vergogna.

In un grattacielo di Wuhan si scrive con le luci in cinese: “Indossate le Mascherine”

 

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
%d bloggers like this: