Allerta : Vigilare su Improvvisi Arrivi nelle Seconde Case dei Luoghi di Villeggiatura

Molti dalle Città si stanno spostando in provincia nelle loro seconde case, vicino al nostro mare o sulle nostre colline, specialmente. Vediamo come affrontare questo problema.

Vogliamo ricordare che se venite scoperti nel corso di uno spostamento verso la seconda casa senza avere un valido motivo allora incorrerete nelle sanzioni previste dal reato di Inosservanza dei provvedimenti delle Autorità (articolo 650 Codice penale) che prevede l’ammenda di 206 euro o l’arresto fino a tre mesi.

Ricordiamo che chi sta trasgredendo il decreto governativo di Blocco si sta macchiando la fedina penale.

Tuttavia si può andare nella seconda casa per svariati motivi di comprovata esigenza come:
un guasto ai tubi dell’acqua o una fuga di gas, e qualsiasi altra circostanza che richieda un intervento rapido e immediato.
Oppure avere necessità di recuperare del materiale indispensabile per il lavoro, oppure dei farmaci.
Ci possono essere tanti casi ma ricordate che bisogna giustificare questo spostamento per “comprovata necessità“, infatti nell’autocertificazione bisognerà barrare “motivo di necessità”.

Poichè come i dati dimostrano gli Italiani, non solo i siciliani, sono gente indisciplinata, abituata a fare i ruffiani, ad evadere le regole, e allenata ai “salti agli ostacoli“, o in una settimana non ci sarebbero state più di 35000 violazioni sanzionate dalle Forze dell’Ordine, e questo grafico non presenterebbe questa curva in paragone alla Corea del Sud:

Allertiamo i locali, i residenti di Fondachello, Nunziata, Puntalazzo, Portosalvo, S.Venera, Tagliaborsa, Montargano, S.Anna, di vigilare e segnalare tutti i movimenti ambigui in case che potete ricordare come essere solitamente occupate da villeggianti nei periodi di feste natalizie o nella stagione estiva, alle autorità competenti.

E poichè è già capitato che alcune segnalazioni sono andate a vuoto poichè molte di queste famiglie dispongono di più parenti, e quindi più case, scattate fotografie già solo per provare la loro presenza sul posto e passatele alle autorità.

Le Autorità accerteranno se queste famiglie hanno effettivamente segnalato la loro presenza alle Autorità Regionali.

Questi che evadono le regole in una situazione grave come questa sono molto peggio che gentaglia, sono sporchi assassini, vigliacchi, codardi, e dovrebbero essere perseguiti a vita, marchiati a vita con l’infamia.

Mi raccomando vigilate,

non potete e non possiamo fare altro.

Il Virus più pericoloso in questo momento è quello dell’Omertà…

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
%d bloggers like this: