Chi comanda Oggi in Italia ed è Responsabile del Lockdown è stato a Mascali nel 2002

Era l’Estate del 2002 quando percorrevo con la moto il Viale Immacolata in direzione Fondachello ed ad un tratto una Jaguar blu metallizzato che si immetteva sulla carreggiata da sinistra uscendo dal complesso Perla Verde mi tagliò bruscamente la strada. Uno dei passeggeri di quell’auto era…

Rocco Casalino, colui che oggi comanda la Repubblica Italiana a cattivo diritto.

Oltre ad essere gay, quel giorno della lontana Estate del 2002 mi dimostrò anche di essere un arrogante stronzo, non solo mi stava per uccidere ma alla mie lamentele mi rispose guardandomi con sdegno…

Vi sembra normale che oggi l’Italia sia nelle mani e nei piedi di Rocco Casalino?

Oggi Casalino è il portavoce e consulente politico del Premier Giuseppe Conte, ed è colui che ha suggerito tra i primi di attuare il lockdown in tutta Italia, imponendo il modello della Casa del Grande fratello in maniera estesa, nelle misure di chiusura, ispirato dall’esperienza che lo fece famoso o famigerato, ma ora basta: vogliamo tutti andare in nomination.

Non ricordo dove ho letto la teoria secondo cui intelletto umano è simile alle piume del pavone, l’ostentazione stravagante per attrarre e produrre un accoppiamento. Tutta l’arte, la letteratura, Mozart, Shakespeare, Michelangelo, e opere come l’Empire State Building, o le Twin Towers sono così soltanto un elaborato e sofisticato rituale di accoppiamento. Dobbiamo l’arte nelle sue più svariate forme all’essenza del nostro compito terrestre che tutti assolviamo nella vita, e sebbene la maggioranza degli individui è proprio come il pavone, a malapena in grado di volare, vive in mezzo allo sporco, ha a che fare col fango, ci consoliamo con questa grande bellezza riflessa in chi produce arte.

Rocco Casalino così ha prodotto la sua arte, un rituale per l’accoppiamento omosessuale e di autocommiserazione sfociato in questo lockdown da Casa del Grande Fratello Show.

Dopo un mese nella Casa ora però è inutile nasconderlo dato che abbiamo una visione più chiara delle cose, quindi basta è il momento di farsi buttare fuori, chiedendo la nomination.

Anche chi guarisce dal corona virus può ridiventare positivo e si può riammalare, in Lombardia nonostante il lockdown il numero degli infetti e dei morti non è mai del tutto diminuito, anzi..

Quindi, in onore a chi mi stava per uccidere nel 2002, e avrebbe fatto sicuramente la fortuna dell’attuale Amministrazione, e di chi al contempo è responsabile del lockdown o Grande Fratello Show solo per creare il proprio rituale di accoppiamento, contattate quel mezzo uomo e chiedetegli di essere nominati, poichè non a tutti piace la sua “arte”, non tutti vogliono prendere parte ai suoi sporchi rituali di accoppiamento, e sicuramente non vogliono più rimanere in casa a degenerarsi, e puppis in fundus :

non vogliono averlo come capo…

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
%d bloggers like this: