Chi c’e’ Dietro l’Attacco Politicamente Suicida a G.L.Cardillo di Marinella Fiume da Fiumefreddo?

Ieri l’Impero sembrava sotto attacco. Beceri tentativi di disperati che inneggiano ai fantasmi e rincorrono la certezza che vi è futilità nel creato. E ora ridete, perchè rideremo.

All’attacco della consigliera di Minoranza di Opposizione di Fiumefreddo, tale Dott.ssa Marinella Fiume, che ha denigrato il nostro candidato Sindaco , il rispettabile, Dott.Giuseppe Leonardo Cardillo, voglio solo rispondere con un quesito:

E’ vero o no che Lei fu coinvolta in un’inchiesta giudiziaria, credo uno scandalo universitario, a Reggio Calabria negli anni 80?

E poi il Candidato Dott.G.L.Cardillo si è saputo difendere da solo in maniera puntuale ed estremamente elegante da accuse a dir poco al limite della querela per diffamazione aggravata a mezzo stampa, infatti le accuse della Dott.ssa Fiume esulavano dalle questioni politiche finendo con lo “squalificare” oltre ogni modo e misura un serio ed esperto professionista del settore quale è il Dott.Giuseppe Leonardo Cardillo, questa convinzione che non è mia ma piuttosto appartiene consolidata a tutti i consulenti finanziari, economici, di ragioneria, con cui ho avuto a che fare nel corso di decenni.

Mentre con i miei mirmidoni osservavamo questo misero e meschino attacco dall’alto dei nostri quartier mastri, cupi osservavamo il dispiegarsi di cotanto fango su un pacifico individuo, reo solo di “fare politica” in un paese che non è il suo, quindi vittima di campanilismo, commentavo ai miei commensali l’avvenimento di schifo così:
…mah, Marinella Fiume è culo&camicia con Veronica Musumeci, sono sicuro che ci sarà quella bambina prodigio a pigiare i pulsanti dietro questa macchina del fango“,
dopo pochi minuti infatti:

[Troverete i suoi interventi in merito su facebook, si scopre che non si possono pubblicare gli screenshot pubblici degli account, mah, ok]

I miei concittadini di Mascali e di Nunziata lo devono allora sapere chi è la presunta mente di questo piano del fango mediatico, chi è Veronica Musumeci.

Brevemente un accenno allora.

Veronica Musumeci è rimbalzata agli onori della cronaca locale quando nel 2015 è diventata consigliera comunale di Mascali, prima di quello il nulla, anche dopo in realtà.
La sua formazione politica l’ha vista come esponente del partito lista civica Noi Insieme per Mascali di G.Barbarino che fu di , Io dico fasulla ma sarebbe opportuno dire inefficace e blanda, opposizione al Sindaco Luigi Messina.

Tra l’altro, numerosi sono gli articoli di stampa in questo quinquennio, dove la Veronica denunciava le carenze del Sindaco su molte cose, specialmente canili, gestione cani randagi, e poi , per decisione del suo gruppo, diretto proprio da G.L.Cardillo, nel bilancio…cosa che sfociò nella fine della sua carriera da consigliera comunale.

Null’altro.

Votò quindi contro l’approvazione del consuntivo e fu cacciata insieme ai suoi compagni di opposizione via dal Comune. Salvo poi tentare la sortita con un ricorso amministrativo da ridere messo su al fine di rientrare, ma rimase lo stesso fuori, la legge era chiarissima. Il suo pentimento fu enorme. Scoprì non aveva altre cose da fare.

Ma noi insieme a tutta Mascali scopriamo che da allora ha avviato colloqui sempre più intensi con l’Amministrazione al fine di farne parte e sostenerla politicamente in queste imminenti nuove elezioni.

Tutti scoprirono il tradimento che operò alle spalle di Giuseppe Barbarino, camuffato così bene che mi fece dubitare pure di quel buon uomo, che presto rivaluteremo in qualche altro articolo.

Comunque tutto questo per essere una candidata nella lista del Sindaco, ergo avere ora un ruolo, già denunciato, nella gestione degli aiuti dell’emergenza, pur non essendo o rappresentando un bel nulla se non in qualche associazione esterna che ha a che fare con la protezione degli animali.
Tutti la vedono al Comune tutti i giorni fin da prima dell’epidemia, e poi durante, e ora sempre.

Questo, tutto questo, FINANCO presuntamente architettare una macchina del fango da Fiumefreddo verso Mascali per salvaguardare TUTTI questi suoi interessi , che vogliamo ricordare SONO:
diventare di nuovo consigliera comunale e spendere una parola per i cuccioli di cane abbandonati.

Vorrei anche aggiungere: circuire politicamente gli anziani ed i bisognosi affermando di essere una grande Politica e che questo COMUNE HA BISOGNO DI LEI (anche se nessuno sa ancora esattamente quale lavoro faccia questa Signorina) PIU’ CHE DI UN PROFESSIONISTA STIMATO COME il Dott.GIUSEPPE LEONARDO CARDILLO….
ma questa è solo una mia congettura…

…E….non la vera e mera realtà dei fatti.

2 thoughts on “Chi c’e’ Dietro l’Attacco Politicamente Suicida a G.L.Cardillo di Marinella Fiume da Fiumefreddo?

    1. Primo, l’articolo è come se fosse firmato perchè i nomi degli scrittori sono inseriti nella pagina About.

      Secondo, la stessa cosa avviene con il Gazzettinonline che è una Testata Giornalistica riconosciuta, mentre noi no e non dobbiamo sottostare alle leggi dell’Editoria. Si faccia un corso avanzato perchè sta messo su molto scarso, ma non è un caso isolato a Mascali e frazioni.

      Terzo, un articolo che dovrebbe dare solidarietà a chi viene INTIMIDITO perchè denuncia la vergogna quotidiana del sopruso, dell’incuria e dell’immobilismo, sfocia invece per certuni in insulto, questo la dice lunga sulla feccia che abita questo paese, ma ciò che questa feccia produce è sotto gli occhi di tutti, da Fondachello a Montargano.

      E quarto, codardo sarà lei che mai nella sua vita avrà denunciato l’andazzo di questo posto di schifo, immerso nella spazzatura, nel degrado, dove solo pazzi concreti potrebbero pensare di investire i loro soldi.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
%d bloggers like this: