Nessuno vi ha mai parlato dell’Espansione Corona Virus Chan in Australia, Ma Noi lo faremo

Vi ho mai parlato di quanto fanno schifo i nostri “emigrati” al Nord, all’Estero, specialmente in Australia? Gente di fango, ma non quelli della mia generazione, di quella prima, comunque vi parlerò di questa feccia un’altra volta, ora quello che mi preme è analizzare per il grande pubblico le leggi “Naziste” Australiane e cercare di trarne profitto, e vantaggio, per i mentecatti che popolano le nostre terre.

Melbourne, in Australia, è ora una sorta di feroce gabbia orwelliana, un grande fratello del terrore che se non fosse un amaro esempio che potrebbe anche essere copiato qui non avrei problemi a definire la giusta punizione per la gente di fango che odia e rifulge il disprezzo per la terra che ha dato i natali ai loro padri, nonni, zii, cugini, fratelli, sorelle.

I Media qui non parlano dell’Australia perchè non è conveniente. Ieri, e oggi.

Non è conveniente parlare delle leggi sull’Immigrazione Australiane o la gente uscirebbe dalle case per specchiarsi in una pozzanghera d’acqua putrida, succhiare da quella latrina, per poi sputare nella loro immagine di pecoroni, qualunquisti, beceri esibizionisti, pervertiti, ladri, corrotti, ed esseri che , non so come ancora, giustificano tutte le contraddizioni che causano i grandi mali del nostro tempo.

Ecco a cosa sono soggetti gli abitanti di Melbourne e regione connessa:

La polizia ora può entrare in casa di chiunque senza un mandato.
Coprifuoco alle 20:00.
$ 1.652 di multa se fuori senza “un motivo valido” – un importo che viene raccolto di giorno in giorno, perchè fuori anche se solo un minuto dopo o prima c’e’ sempre qualcuno..
Non possono visitare familiari o amici.
Multa di $ 200 per nessuna maschera indossata (maschere obbligatorie in ogni momento).
Possono passeggiare solo una volta al giorno, per un massimo di 1 ora.
Ma solo una persona per famiglia, al giorno, può uscire di casa (anche per la spesa).
Non puoi andare a più di 3 miglia da casa tua (quasi 5 Km).
I matrimoni sono illegali. Nessun incontro in qualsiasi dimensione o per qualsiasi ragione.
L’esercito è nelle strade multando e arrestando le persone.
Dal 21 marzo, un totale di 193.740 controlli a campione sono stati condotti dalla polizia in tutta la regione di Victoria.
Le proteste, come l’ attivismo sono illegali; delle persone sono già state arrestate per riunioni pacifiche.
I media sono ESTREMAMENTE di parte, definiscono i manifestanti “pazzi della cospirazione di destra” e non permettono di discutere se questi blocchi siano giusti o meno.
Diverse migliaia di persone sono state poste agli arresti domiciliari e impossibilitate ad andarsene per QUALUNQUE motivo, con razioni di cibo consegnate dall’esercito, portando a livelli spaventosi i traumi personali.
L’Australia non rilascerà il numero di quante multe ha inflitto, ma un notiziario della ABC dice che finora il loro ammontare va oltre i 5,2 milioni di dollari.
Le strade di Melbourne sono vuote, anche in una città di 5 milioni di persone c’e’ solitudine.
Le persone sono odiose l’una con l’altra, tutti cannibalizzano i loro vicini (chiamando la polizia per denunciare ogni piccola infrazione alle regole e si rivoltano l’un l’altro come un inferno socialista).
Cartelloni pubblicitari fuori per strada che dicono in lettere maiuscole:

COSA STAI FACENDO? STARE A CASA.

Il premier vittoriano Daniel Andrews ha incolpato i bambini (sì, è vero, mi dispiace per quelli che stanno ridendo leggendo questo ora) per non averlo preso abbastanza sul serio. Ogni volta che ne ha la possibilità, dice che è colpa dei suoi cittadini se il virus si sta diffondendo
Si trovano Cartelloni pubblicitari ovunque che recitano:

Restare separati ci tiene uniti

Auguro, tranne al mio amico Graziano e alla sua famiglia, tutto il peggio che il Governo possa tirare fuori dal manuale “1984: Il Grande Fratello” contro il popolo australiano e i nostri emigrati con esso al fine di vedere se loro saranno migliori di noi nel reagire alle stronzate di oppressione a ragione sul tema dell’Immigrazione, del multiculturalismo e del Globalismo forzato, e delle Aree del Sud Europa cannibalizzate dalle Mafie tenute su per fare il lavoro sporco che le nostre Elite non vogliono fare di prima persona rendendosi complici gli uni degli altri ed anche dei terzi che siamo noi, immuni ormai all’evoluzione verso Stati Superiori dell’Essere.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
%d bloggers like this: