Pesca e Sapori : Caccia e Cucina della Muraena Helena

Oggi ho cacciato e catturato una Muraena Helena, la seconda di quest’anno. Raccontiamo la storia di questo gustoso simil serpente marino.

E’ un pesce osseo marino appartenente alla famiglia delle Muraenidae.

Noi subacquei scorgiamo la sua testa uscire dalle cavità ricavate da gruppi di pietre o sotto i grandi massi.


Non è difficile arpionarla ma la cosa un pò complessa è renderla inoffensiva dato che prende a morsi perfino il ferro della fiocina, e non vi consiglio di essere morsi quantomeno per non rovinarvi la mattinata in mare.

Si prepara per la cucina tenendola in verticale con la testa all’estremità bassa e spremendola in modo tale da far uscire le spine dalla bocca, una volta fatto questo la si può preparare come il merluzzo, infatti le sue carni sono tenere e bianchissime anche più del merluzzo stesso.

Si narra che gli antichi romani ne fossero ghiotti, e consideravano la sua zuppa un piatto per nobili e ricchi.

Una leggenda vuole che un Imperatore diede il via ad una usanza per tenerle, una volta catturate, in vasche apposite al fine di mantenerle vive per qualche tempo e alimentandole prima della cucina con carne umana, al fine di ingrassare meglio le loro pregiate carni.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
%d bloggers like this: