Mascali Elezioni 2020 [Errata Corrige]: Le Nostre Previsioni di Voto, Confidando nel Non Voto di Massa

Le nostre previsioni di voto in anteprima su base di calcolo in “eccesso“.

Prima che dimentichiamo, questa è la lista del candidato Luigi Messina:

Padri e Madri di famiglia, lavoratori/trici, insegnanti, patronati, professionisti/e, funzionari/rie, animalisti che lasciano morire i gattini, politici che offrono lavoro agli oriundi, querelanti, mascalesi e delle nostre enclavi. Una comunità sufficientemente rappresentata.

*

Su 7500 votanti i voti validi non supereranno i 6500, considerando sia quelli che non voteranno che quelli che voteranno ma i loro voti saranno invalidi, abbiamo così stabilito:

Nella migliore delle ipotesi la Lista “Amore per Mascali” prenderà 4000 voti validi con una sforbiciata in difetto di 250 voti cumulabile in altri 250 se la pandemia impennerà nell’ultima settimana di campagna elettorale. Ergo il difetto fa scendere questa previsione a 3500 voti validi.

Mentre la Lista di Luigi Messina, non so ancora come si chiama, prenderà 3000 voti validi con una sforbiciata in difetto che anche qui va dai 250 ai 500.

Bisogna capire solo se la previsione di voto per i candidati Sindaci sarà invece ribaltata dal carisma più o meno dominante dei due candidati, uno ricordiamo che è un mascalese verace (e mendace, n.d.R.) e l’altro che è uno di Nunziata con 55000 €uro di orologio al polso.

Quindi si potrebbe benissimo configurare in virtù del voto disgiunto (grazie a quei nullafacenti politici della Regione Sicilia, dato che il voto non è disgiunto per i Comuni sino a 15000 abitanti nel resto d’ Italia) che la maggioranza dei voti validi ricada su Luigi Messina che si trascinerebbe inesorabilmente 10 Consiglieri dalla sua, più se stesso, dato anche che, per come la previsione di voto di lista è stata calcolata sopra, la Coalizione Cardillo non arriverà a raggiungere il 50% dei voti più uno, condizione grazie alla quale, in virtù di quella ennesima porcata di legge elettorale che modificano a Palermo ogni 3 anni, avrebbero potuto garantirsi la maggioranza in consiglio anche se il Sindaco eletto non fosse stato il loro candidato.

ERRATA CORRIGE:

La stanchezza fa fare brutti errori.

[…] ma per come la previsione di voto di lista è stata calcolata sopra, la Coalizione Cardillo arriverà a raggiungere il 50% dei voti più uno, condizione grazie alla quale, in virtù di quella ennesima porcata di legge elettorale che modificano a Palermo ogni 3 anni, POTREBBERO garantirsi la maggioranza in consiglio anche se il Sindaco eletto non sarà il loro candidato Cardillo. E quindi questa Nuova Opposizione ricomincerebbe da dove aveva lasciato la Vecchia…malinconicamente e mestamente dopo che i consiglieri fedeli a G.L.Cardillo furono cacciati via in quel non molto lontano Agosto del 2018….

*

Mi auguro solo che la popolazione non vada a votare in massa.

E’ l’unico modo per farsi del bene e fare del bene.

Non andate a votare

_______________Non andate a votare

__NON ANDATE A VOTARE

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
%d bloggers like this: