Inchiesta Commercialisti Lega : Spaventa l’Ignoranza del Ceto Abbiente nell’Uso della Tecnologia

Da rabbrividire. Quelli del ceto abbiente, o sarebbe meglio chiamarlo CETTO BABBIENTE, non sanno usare la tecnologia ma ostentano sicurezza, conoscenze, lusso, sofisticazione nella loro Milano da succhiare. Mentre noi comuni mortali…

Mentre a noi comuni mortali questo non sarebbe successo.

Questo purtroppo è uno dei classici casi dove Clark Kent non può rivelare di avere superpoteri e provenire da altri mondi.

Ma vi garantisco che a noi non sarebbe successo questo clamoroso buco nelle falle della sicurezza di questi quattro scalmanati, scellerati, folli, pazzi, cafoni, carrocci…

IlGiornale:

Di Maio non ha più limiti. Ora si vanta anche delle intercettazioni con i trojan (voluti dal ministro Bonafede) che hanno portato all’arresto di alcuni commercialisti legati al Carroccio: “Apprendiamo di altri arresti legati al mondo della politica, ancora una volta grazie al virus Trojan, installato nei cellulari di coloro che sono stati arrestati: è stato possibile grazie alla legge spazzacorrotti del ministro Bonafede”.

Di Maio mi può fare una pippa. Al solo tentativo di cercare di intrufolarsi in uno dei nostri sistemi non solo l’intrusione verrebbe respinta ma i loro IP, hostname, domini, numeri di telefono, hosting utilizzati, verrebbero esposti al pubblico ludibrio.

Una frase forte che lascia intendere quanto i grillini puntino ad un sistema giudiziario basato sullo spionaggio totale attraverso i cellulari. L’ex capo politico dei Cinque Stelle ha messo nel mirino il Carroccio per l’inchiesta sul caso Lombardia Film Commission, che ieri ha portato agli arresti domiciliari quattro persone, Michele Scillieri, Alberto Di Rubba, Andrea Manzoni, commercialisti ritenuti vicini alla galassia Lega, e Fabio Barbarossa. Le parole di Di Maio vanno analizzate bene. Infatti i magistrati che indagano sulla Film Commission avrebbero usato proprio un Trojan per intercettare i tre commercialisti fermati. Il cellulare di uno degli indagati di fatto, come riporta Repubblica, è diventato una sorta di microspia attiva che ha registrato i colloqui diretti e le telefonate. Il tutto grazie proprio al sistema di intercettazioni messo sul campo dai grillini.

 

Il sistema delle intercettazioni messo sul campo dai grillini è merda di insetto.
Questi scappati di casa denominati 5stalle provengono a stragrande maggioranza da una qualsiasi generazione di nerd sfornata dal mondo moderno, ci fanno una pippa. Utilizzati da quel becero caprone di Beppe Grillo, quello che a pagamento vi parlava dei problemi della società e a pagamento si proponeva di risolverli quindi lasciando i problemi poteva farsi pagare all’infinito, questi scappati di casa senza cultura che non fosse quella televisiva italiana hanno approfittato delle emozioni del pubblico e così hanno sostituito parte della classe dirigente ma non al fine di cambiare il sistema ma al solo fine di INCASSARE LORO I PROVENTI DELLE TANGENTI.


Perchè spiegatemi come un banco a rotelle per la scuola possa costare 300 euro? Ha il tablet incoporato? O Intelligenza Artificiale? E’ robotico? Ha le rotelle in platino? E’ un transformer robot?
Spiegatemi come hanno fatto a dare l’appalto ad una società con capitale di 4000€, avente sede in un comune appartamento, e che ha DIPENDENTI UNO. Spiegatemelo.
Spiegatemi anche come e perchè i banchi a rotelle evitano l’infezione…ma questa è un’altra storia nella storia.

E sull’inchiesta è intervenuto anche il leader della Lega, Matteo Salvini: “Siamo tranquillissimi, da anni cercano soldi in Svizzera, Lussemburgo, Liechtenstein e non trovano mai nulla. Ho piena fiducia nella magistratura, non sono tutti Palamara”. “Conosco due di quelle persone e mi fido, sono persone corrette. Io credo che si risolverà in nulla”, il pensiero del numero uno del partito di via Bellerio”. E ancora: “Stanno cercando soldi in Russia, in Svizzera, in Lussemburgo, a San Marino da anni – ha aggiunto Salvini – ma non trovano e non troveranno mai niente perché non c’è niente. Sono preoccupato per la riapertura delle scuole, per i temi concreti. Lascio che i giudici facciano il loro lavoro, vorrei che anche gli insegnanti e le maestre potessero fare il loro lavoro”. Ma i grillini ora vogliono usare anche questa inchiesta per mettere nel mirino il Carroccio. E lo fanno a modo loro: usando una giustizia stravolta che può permettersi di intercettare qualunque telefonino con un software e trasformandolo in una microspia. In questo modo la privacy di tutti non è più al sicuro. E la giustizia può diventare un’arma nelle mani della politica per “abbattere” a colpi di Trojan il nemico di turno…

Certo….come no, l’avevo detto pure Io..
Abbattere a colpi di troie e trojan i loro nemici, quelli ignorantoni però. Che in fondo sono la maggioranza degli italiani, o un numero in prossimità della maggioranza.

Posso anche permettermi di parlare sporco con questi porci che utilizzano i soldi pubblici per fare cassa…

A Noi, col TROJAN EVENTUALMENTE CE LA SUGATE.

Se poi qualche maiale del ceto abbiente vuole spiegazioni prima lo esporremo al pubblico ludibrio e poi eventualmente gliele daremo dopo il pagamento di euro 23 Milioni con e più gli interessi dal 2009 ad oggi maturati al 23% di 570 Euro mensili escluse le tasse al 45% di gettito lordo.

Mele marce, porci, schifosi, figli di troian…

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
%d bloggers like this: