Mascali Elezioni 2020, Niente è Impossibile : Il Comizio di Giuseppe Leonardo Cardillo sveglia Mascali

Il Comizio di Giuseppe Cardillo si può riassumere in : DIVENTEREMO DI NUOVO ORGOGLIOSI DI APPARTENERE ALLA CONTEA DI MASCALI PERCHE’ NIENTE E’ IMPOSSIBILE.

Le Parti Fondamentali

Il Candidato ha toccato molti punti nel suo Comizio: dalla gestione a senso unico dei buoni spesa, alla rivalutazione della figura del cittadino, figura meschinamente svilita da quest’ Amministrazione di Luigi Messina-Virginia Silvestro-Paolo Virzi-Veronica Musumeci (l’allegra aiutante voltagabbana)-Alfio Maccarrone-Carmelo Portogallo, dalle situazioni torbide dell’amministrazione, alla svalutazione indecorosa del nostro territorio, alla mancata costruzione di opere pubbliche e servizi gestiti in maniera scarsa e superficiale che in questi anni non ha permesso di incrementare nè le presenze turistiche nè tantomeno l’indotto.

GLI ESCLUSI CON REDDITO ZERO o POVERTA’ ASSOLUTA

Giuseppe Cardillo si è subito mosso per denunciare la vergognosa gestione dei fondi per l’emergenza attuata dall’Amministrazione Messina: UN AUTENTICO MERCIMONIO,

TANTISSIMI CITTADINI CON REDDITO MOLTO INFERIORE A 10000 Euro annui SONO STATI ESCLUSI, ancora non si sa perchè ma si scoprirà,

ed Oggi si stanno dividendo sotto banco i bonus regionali proprio a pochi giorni dal voto nelle urne, neanche Marcello Dell’Utri si era spinto così indecorosamente in basso per ottenere voti dalle masse impoverite.

 

Il Ruolo dei Dottori, wannabe amministratori di Luigi Messina: Salvo Gullotta e Virginia Silvestro

Sui Dottori Gullotta e Silvestro si abbatte la scure di Giuseppe Cardillo, finalmente le loro ipocrisie e menzogne sono evidenziate:

Gullotta che accusa gli altri di volersi fare i viaggi a Roma o Bruxelles a spese del Comune si deve vergognare. Il duo dei Dottori sono quelli CHE SONO STATI INTRODOTTI A MASCALI DA BIAGIO SUSINNI, LA DOTTORESSA VIRGINIA SILVESTRO E’ STATA ASSESSORA 4 ANNI CON BIAGIO SUSINNI, PRIMA CHE IL COMUNE VENISSE SCIOLTO PER INFILTRAZIONI MAFIOSE. LA SILVESTRO IN PARTICOLARE HA ESTROMESSO IN QUEL PERIODO MASCALESI CHE OPERAVANO LAVORI E PROGETTI AL COMUNE DI MASCALI A FAVORE DI SOGGETTI DI BRONTE.

IL DUO SILVESTRO-GULLOTTA HA CAMBIATO PARTITO A SECONDA DELLE CONVENIENZE:

BIAGIO SUSINNI- ITALIA DEI VALORI – UDC – LEGA – FORZA ITALIA,

da una bettola ad un’altra in modo da intascarsi il lauto stipendio e i benefit DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE LORO CHE GUADAGNANO CENTINAIA DI MIGLIAIA DI EURO L’ANNO come dottori di famiglia, e avevano pure allestito UNA RETE DI VENDITA porta a porta di prodotti (una catena di S.Antonio) CON I LORO ASSISTITI: UNA TOTALE IGNOMINIA (questo è stato da noi rivelato in Bomba all’Idrogenio )

LA BENEFICIENZA E LA SOLIDARIETA’ LA DEVONO FARE CON I LORO SOLDI NON CON I BUONI SPESA e senza chiedere nulla in cambio, e si permettono di criticare Giuseppe Cardillo UNO CHE HA RINUNCIATO ALLA SUA INDENNITA’:

VERGOGNA

 

La Mancata Presentazione di Progetti, e il Comune ridotto ad azienda privata per salvare Luigi Messina

Non un progetto presentato da Luigi Messina e dai suoi allegri assessori, non uno.
Ecco perchè scrivo sovente che L’AMMINISTRAZIONE MESSINA NON FA NIENTE TUTTO IL GIORNO TRANNE CHE SPARTIRE I BUONI DELLA SPESA, LE BORSE DELLA SPESA E DIFFONDERE MENZOGNE A TUTTI I LORO ELETTORI E A TUTTI I LORO NON ELETTORI.

Il Comune ridotto ad una azienda che fa businness per i pochi e non per i molti.

Invece si creeranno Percorsi Turistici e una vera Promozione di un Territorio ordinato, pulito ed attrezzato:

UN PAESE CHE NON RIMARRA’ PIU’ AL BUIO O SENZA ACQUA IN MANIERA CRONICA, NON PIU’ SOMMERSO DAI RIFIUTI, NON PIU’ PENSATO COME UN PAESE CON SPAZZATURA AD OGNI ANGOLO, UN PAESE FINALMENTE MODERNO E DI CUI TUTTI, buoni e cattivi, SAREMO FIERI, e pagheremo bollette meno salate dopo che ogni giorno tutti noi ci impegnano a differenziare i nostri rifiuti, e sicuramente NON SI PAGHERA’ UN MILIONE DI EURO EXTRA ALLA DITTA CHE HA IN CARICO L’APPALTO, un milione di euro su cui adesso faremo intervenire tutti: PROCURA, GUARDIA DI FINANZA E CORTE DEI CONTI.

Si scoprono perfino cose che non conoscevamo: come il contributo al festival del Cinema di Salsomaggiore… ABBIAMO PAGATO 400 EURO A TESTA TUTTI NOI SENZA SAPERE UN BEL NULLA DI UN FESTIVAL DEL CINEMA FATTO ADDIRITTURA FUORI DALLA SICILIA, nel Nord Italia:

QUESTO E TANTO ALTRO NELLE PAROLE DIROMPENTI DI GIUSEPPE CARDILLO

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
%d bloggers like this: