Sindaco appena Rieletto subito Arrestato : Dio non si fermerà ad Eboli

Emergono i primi dettagli sull’operazione che ha portato all’arresto, ora ai domiciliari, del Sindaco appena rieletto ad Eboli.

FattoQuotidiano:

“Sto un po’ preoccupato… perché ho visto i voti… sono andati male… Devi mettere trenta per forza, se metti 29 già non scatta più”. Il trojan inoculato sul cellulare di Massimo Cariello registra in diretta le parole del sindaco di Eboli mentre secondo l’accusa avveniva la corruzione del concorso per due posti a tempo indeterminato di educatore di asili nido. È l’11 dicembre 2019 e l’incontro di Cariello col presidente della commissione d’esame, Annamaria Sasso, e con il commissario Vincenzo D’Ambrosio, si svolge nei pressi del municipio. C’è urgenza. Le prove orali del concorso sono in calendario dal giorno dopo. Sasso e D’Ambrosio sono anche due dipendenti comunali.

La conversazione è un manuale di tecniche spartitorie. Scrive il giudice per le indagini preliminari di Salerno Alfonso Scermino nell’ordinanza con la quale dispone gli arresti domiciliari del primo cittadino di area Pd: “Cariello iniziava a stilare direttamente l’ordine della graduatoria (…. io quello che volevo dirvi…(inc)…da un lato Botti…(inc)…farà la seconda…Dell’Isola…sarà la terza…quella di Eboli…. . però Dell’Isola…vabbuo’…la Farro…la quarta…perché già lei…(inc)…mò non puoi mettere un”altra quarta che supera a questa qua…perché senno’…scacci (togli ndr) Aragona…. .. la Buccella…la De Martino…la Mazzella..la Iula…perché Iula… ).

Sasso e D’Ambrosio acconsentono (“si farà il possibile”). Che interesse avevano ad accontentarlo? Lo spiega la Procura di Salerno guidata da Giuseppe Borrelli: “Ambivano ad incarichi più gratificanti e hanno ottenuto la promessa del sindaco di ottenerli”. Ce n’è traccia nell’intercettazione ambientale. “Per gennaio… senza dover aspettare maggio… sociale, sport e piano di zona” sarebbero state secondo il primo cittadino rieletto in una coalizione di area Pd “la delega perfetta” per la dottoressa Sasso. E per D’Ambrosio? Dopo il concorso “si sarebbero rivisti”. Per vedere se ne usciva qualcosa di buono pure per lui.

Comunque l’operazione andrà a buon fine: tra le prime classificate della prova risultano le due segnalate del sindaco. Una è la figlia dell’ex dirigente del suo staff. L’altra è la figlia del suo autista.
[…]

Secondo l’opinione che mi sono fatto dai dati sulle ultime elezioni comunali a Mascali, questo tizio, Cariello, o’uaglione, è un dilettante, un vero principiante.

Ma se anche i nostri Amministratori avevano installato un trojan nei loro smartphone durante e prima della campagna elettorale???

Non succederà nulla.

Al massimo dai loro smartphone uscirà un video con qualche performance sonora di Mario Merola.

Ecco perchè Chiariello è un dilettante allo sbaraglio.

Scusatemi, ora me ne torno a dormire. Il Governo dell’Oppio di Messina è così forte che il suo effetto dura quasi cinque anni

 

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
%d bloggers like this: