Tecnologia Smartphone : L’Ultima Via d’Ingegneria Sociale per Hackerare il tuo Account WhatsApp

Hackerare il tuo account WhatsApp è più facile di quel che pensi.

una volta registrata l’App usando il numero di cellulare della vittima, per usare l’account il criminale spedisce un SMS alla vittima dicendo che accidentalmente è stato inviato a lui/lei il “suo” codice.
Se la vittima è abbastanza ingenua e risponderà all’SMS con il Codice appena ricevuto allora a quel punto dall’altro lato potranno entrare nel tuo account WhatsApp e persino tenerti fuori da esso per quel che basta.

JerusalemPost:

Chi avrebbe mai pensato che il modo di accedere agli account WhatsApp potesse essere utilizzato in modo improprio per hackerare i dati degli utenti a loro insaputa?
Com’è fatto?
Se ricevi un messaggio sul tuo telefono che ti spiega che è stato commesso un errore e che hai ricevuto un messaggio contenente un codice da un’altra persona che le permette di connettersi a WhatsApp, soprattutto, non rivelare questo codice!
Ecco perché:
Chiunque abbia accesso a questo codice, insieme al tuo numero di telefono, potrebbe entrare nel tuo account e bloccarti in modo tale da non potervi più accedere.
Come funziona?

Le uniche informazioni necessarie per connettersi all’account WhatsApp di qualcuno sono un numero di telefono valido e un codice di verifica che riceverai a questo numero tramite SMS, utilizzato per verificare l’autenticità della persona che desidera connettersi.
Purtroppo, alcune persone hanno deciso di sfruttare questa facilità d’uso contro gli utenti di WhatsApp.
Tutto quello che devono sapere è il numero di telefono della loro potenziale vittima.
Registrandosi sull’applicazione con questo numero di telefono che non le appartiene, queste stesse persone non possono accedere agli account senza il codice di accesso che è stato inviato al telefono delle vittime. Quindi, le vittime ricevono il seguente messaggio:
“Ehi, ho inviato per sbaglio un codice di verifica WhatsApp al tuo telefono. Puoi inviarmelo?”
Se una vittima risponde a questo messaggio con il codice ricevuto tramite messaggio di testo, gli autori sono in possesso del numero di telefono della vittima e anche del codice di verifica dell’identità.

In altre parole, hanno tutto.
Nulla quindi impedisce loro di accedere agli account WhatsApp delle loro vittime, da cui possono bloccarli.
Un consiglio, come specifica WhatsApp nei suoi termini di utilizzo: non rivelare mai questo codice a nessuno.
“Non dovresti mai condividere il tuo codice di verifica WhatsApp con altri. Se qualcuno sta tentando di assumere il controllo del tuo account, per farlo ha bisogno del codice di verifica SMS inviato al tuo numero di telefono. Senza questo codice, qualsiasi utente che tenti di verificare il tuo numero può ‘ t completa il processo di verifica e usa il tuo numero di telefono su WhatsApp. Ciò significa che hai il controllo del tuo account WhatsApp. ”

“WhatsApp non dispone di informazioni sufficienti per identificare la persona che sta tentando di verificare il tuo account WhatsApp.”

Quindi fai attenzione: la sicurezza e l’uso del tuo account WhatsApp dipendono da questo!

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
%d bloggers like this: