Pandemia : Ovunque i Sindaci stanno applicando Restrizioni Importanti ma non a Mascali

Secondo Luigi Messina, o meglio secondo il fatto che NON ESISTE NESSUNA ORDINANZA O AZIONE DI CAPI AREA,  il Comune di Mascali è un posto sicuro, non necessita di attenzioni, non c’e’ tempo per queste cose…per le restrizioni…

Ora che Luigittu ha vinto deve poter spendere e spandere, e così invece che ordinare la Chiusura delle Fiere, delle Aree Mercatali, la chiusura delle Sale per Anziani, ordinare Ispezioni e seguirle di persona nel paese, nelle strade, nelle piazze, nelle attività, lui pensa al fasto.

Per esempio, pensa a spendere economicamente 4.666,50  €uro alla Ditta Maggioli per rifare il look al Sito web Istituzionale, senza gara d’appalto, roba che ormai è superflua, e poi come se dovessero gestirlo meglio di come facevano prima, un porcaio era, è ed un porcaio sarà.

Ma , oltre questo, il Sindaco lo deve sapere che ho ricevuto molte lamentele per continue carenze idriche sparse su tutto il territorio, o di luoghi pubblici adibiti ad essere fruiti per eventi sportivi ridotti peggio di campi dello Yemen, e non solo non scriverò nulla in merito, è invece sentimento di pura gioia e soddisfazione vedere in panne tanti di questi suoi elettori, di questi utenti facebook che sono controllati da remoto come le macchinine telecomandate attraverso facebook, perchè come non Io ma gli stessi sviluppatori di facebook, instagram, pinterest, reddit, google, hanno affermato, la propaganda politica, publicitaria su facebook CONTROLLA LA MENTE, e quindi le scelte degli utenti, bombardati con messaggi subliminali su cosa fare e su cosa non fare. Questa era una tecnica usata dai nazisti alcuni dicono, ma nazisti o no, è sicuramente un crimine configurabile come “circonvenzione di incapace”, poichè migliaia, milioni di questi utenti NON SAPREBBERO DISTINGUERE COSA E’ VERO DA COSA NON LO E’. Ma soprattutto questi ebeti non hanno percezione di essere raggirati, pensano che sia veramente una loro scelta.  Loro sanno scegliere il giusto. Lol.

Gente insultata come cittadini e contribuenti con servizi ed igiene in stati precari, trattata con i piedi, ha votato Luigi Messina, tanto la macchina propagandistica di facebook è in grado di fare. E nessuno se ne è reso conto tranne lui ed i suoi accoliti.

E come un ritornello di un disco rotto, questa è la sola ed unica spiegazione degli eventi dell’ultimo decennio: grillini cinquestalle, blacklivesmatter, gilet gialli, terrapiattisti, negazionisti del covid ed elettori di Luigi Messina, tutti insieme appassionatamente.

Il Lockdown è imminente, entro dieci giorni da oggi sarà di nuovo una realtà, o meglio un incubo già vissuto.

Grazie a tutti quelli che hanno votato cinquestalle, a Mascali sono le stesse migliaia che hanno votato Luigittu, uguali, uguali, uguali…gli identici elettori, o utenti facebook, i terrapiattisti, i blacklivesmatter, …i negazionisti del covid…

Pensateci bene, se il Sindaco non sta facendo niente dopo gli ultimi DPCM e gli ultimi avvenimenti, come il riempimento smodato del Kings House di positivi, infatti la sua crociata contro Zappalà fu solo una trovata elettorale, ora che il lazzaretto Kings House è tornato in piena funzione, a pieno ritmo, a pieno regime,  cosa ha fatto il Sindaco? La vuole buttare su questo “moderno” scetticismo del covid? e come scritto, ha altro da fare…bisogna spendere, gli sono rimasti solo gli ultimi cinque anni per farlo in fondo.

Forza Sindaco, prepariamo i nuovi buoni spesa, e le borse, c’e’ un nuovo lockdown da affrontare, è imminente, e Io vorrei da Lei solo lo stesso impegno che ha messo nel precedente periodo di lockdown, ma soprattutto…

VORREI DA LEI CHE INCOMINCIASSE LA DIVISIONE DEI BUONI SPESA DEL BONUS REGIONALE….dopo quasi 5 mesi di attesa.

 

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
%d bloggers like this: