Proclamazione : Il Comune annuncia che aggirerà le Modalità d’Infrazione delineate nel DPCM

Con un Comunicato Stampa, si presume di Mario Antononino Previtera, il Comune ha annunciato che romperà lo schema imposto dal DPCM, per la Gloria di Mascali e di Luigi Messina.

Evento? Cosa è uno Show?

Il DPCM, per chi non lo avesse letto o non conoscesse appieno la grammatica italiana, è chiaro.

“Nell’ambito delle pubbliche amministrazioni, le riunioni si svolgono in modalità a distanza, salvo la sussistenza di motivate ragioni d’interesse pubblico”

Ora non si suppone che la Cerimonia di Proclamazione sia UNA MOTIVATA RAGIONE DI INTERESSE PUBBLICO.

La voglia dell’Amministrazione di rompere con gli schemi, come scritto in precedenza, proviene dal fatto che su facebook il Sindaco e i suoi accoliti MANIPOLANO LA VERITA’, cosa a mio giudizio abietta, peraltro commettendo il reato di peculato, a mio modesto giudizio, cosa che ho denunciato a suo tempo, e sicuramente invano.

Tuttavia, questa Proclamazione, nonostante il Sindaco e i suoi accoliti manipolino la Verità a loro piacimento, uso e costume, e ci tengano a fare la passerella celebrando le ricche indennità che li aspettano, e viceversa, non “sa da fare”…

L’Auditorium del Centro Sociale di Via Livatino NON E’ COLLAUDATO, NON E’ POSSIBILE LA FRUIZIONE PUBBLICA, tranne che il Sindaco, o il Prefetto in sua vece, si prenda la responsabilità che in caso di un incidente, come un incendio, un terremoto, un attentato terroristico, etc. il reato venga a lui ascritto così come gli ingenti danni derivanti.

Hmnn..anche se per legge se lui non dovesse farlo dovrebbe comunque essere responsabile di ogni eventuale danno, morte, ferito, che speriamo di no, possa potenzialmente configurarsi nella fattispecie sub-legislativa del caso.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
%d bloggers like this: