Femminismo : La Dura Legge della Realtà riassunta nella Figura di Kamala Harris

E’ una volgare donna demone, oltre ad essere quello che ha fatto, e che tutti sanno che ha fatto, e ora lo racocntiamo a chi ancora non lo sapesse

Kamala Harris per fare la carriera che ha fatto è andata a letto con Sindaci, infatti è stata amante del Sindaco di S.Francisco Willie Brown,

Willie Brown: “Sicuro, siamo stati amanti, e allora?”

Procuratori Distrettuali, e Alti Membri del Partito Democratico Americano.

Questa è una realtà conosciuta negli ambienti degli Stati Uniti. Si sa. E’ cosa certa.

IlFattoQuotidiano:

La foto offensiva è stata prontamente cancellata, ma gli screenshot circolano ancora sui social, alimentando la protesta. Si tratta di un’immagine che ritrae Kamala Harris, neo-vicepresidente eletta degli Stati Uniti, con scritto in inglese: “Sarà un’ispirazione per le giovani ragazze: se vai a letto con l’uomo giusto, potente e ben ammanicato, anche tu puoi essere il secondo violino di uomo con demenza. Come la storia di Cenerentola insomma”. A pubblicare la foto su Facebook è Marco Bassani, professore di Storia delle dottrine politiche all’Università degli Studi di Milano. Il post, non più visibile sulla pagina del docente, ha scatenato l’indignazione degli studenti e degli utenti social per via del contenuto sessista. A denunciare l’accaduto sono stati gli studenti della Statale e ora il reottre, Elio Franzini, ha annunciato che nei confronti del professore verranno presi severi provvedimenti disciplinari.

“Un professore, figura che dovrebbe prendersi cura della formazione culturale degli studenti, sostenendo, tra gli altri, principi di uguaglianza di genere e di pari opportunità, non può in nessun caso farsi promotore di messaggi e di idee simili”, scrivono in una nota gli Studenti Indipendenti Statale. Atteggiamenti simili sono anche sanzionati dal Codice Etico dell’Università, che recita: “Nell’utilizzo dei mezzi di comunicazione, inclusi i social media, i componenti dell’Università si impegnano a non recare danno al prestigio e all’immagine dell’Università e a rispettare la riservatezza delle persone, salvo il legittimo esercizio della libera manifestazione del pensiero e della libertà di critica”.

Gli studenti sottolineano come “il sessismo non è un pensiero e non è una critica, è discriminazione. Chiediamo perciò una presa di posizione netta da parte dell’università, affinché si proponga ora e sempre come un luogo promotore di valori di uguaglianza”. A rispondere ai numerosi messaggi che chiedono alla Statale di esprimersi sulla questione è stato il rettore Franzini: “Un post indegno – ha detto a Repubblica – L’ateneo, nei limiti delle sue possibilità, interverrà nel modo più severo possibile”. A quanto si apprende, il procedimento disciplinare, che ancora non è stato deciso dall’ateneo, può variare dalla sospensione al richiamo.

Ma chi ha criticato quella citazione sa di cosa parla? Sa di che blatera? Il sesso per fare carriera è equiparabile alla prostituzione, quindi Kamala Harris è ben equiparabile ad una prostituta.

Che poi Kamala Harris possa anche essere equiparabile all’incarnazione della sanguinaria Dea Kali

può anche ipoteticamente essere vero, dato che Kamala Harris non è afroamericana ma indiana…

La Harris ai Gay Pride..

E visto che siamo legati all’India, dove ci siamo resi celebri con il caso Ottavio Quattrocchi, sarebbe bene che andaste a studiare il Kali Yuga.

Questa è l’era del Kali Yuga: l’Era dove il Male conquisterà il pianeta, la degenerazione e la perversione saranno spinte ai massimi livelli per il genere umano, così come la corruzione e l’edonismo.

Lo sviluppo nella tecnologia materiale porterà un’enorme regressione spirituale. L’ateismo sarà predominante e la più potente delle non religioni; la nobiltà verrà concepita unicamente dalla ricchezza materiale di una persona; i meno abbienti diverrano schiavi dei ricchi; aumenterà il sadismo, la pornografia, la violenza, e molti si improvviseranno leader senza averne alcuna qualità; le donne diverranno sempre più immorali, e i loro figli soffriranno per i loro adulteri, e per i conflitti dei loro genitori; l’ipocrisia della carità e dell’amor del prossimo sarà sbandierata da tutti in una generale corruzione morale, e le possibilità stesse di uscire da queste tenebre dell’ignoranza saranno molto rare poichè l’essere umano perderà la sua vena mistica e spirituale.

Ma in quest’era di tenebre arriverà un Salvatore, un Messia, che sconfiggerà la Dea Kali e riporterà il pianeta ai suoi antichi fasti e splendori.

 

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
%d bloggers like this: