Pandemia : Mascali8 scrisse Prima di Tutti gli Altri, 27 Marzo 2020, che il Sars Cov2 era già in Italia a Dicembre 2019

Si fummo i primi in assoluto in tutta Italia, volendo anche nel mondo. Qui il post.
Tuttavia ora si scopre che il virus era già in Italia da..Settembre 2019

RT.Com:

Il virus Sars Cov2 era attivo in Italia mesi prima di essere rilevato ufficialmente per la prima volta, secondo una nuova ricerca, sollevando ulteriori domande sulle vere origini, l’entità e la durata effettiva della pandemia in corso.

Il nuovo studio innovativo, condotto da scienziati con l’Istituto dei Tumori di Milano e l’Università di Siena, è stato pubblicato questa settimana dal Tumori Journal. La ricerca si basa sull’analisi di campioni di sangue di 959 persone, raccolti durante i test di screening del cancro del polmone condotti tra settembre 2019 e marzo 2020.

Più dell’11% delle persone testate – 111 persone – si è rivelato avere anticorpi specifici per il coronavirus. Tutte le persone testate erano asintomatiche e non mostravano alcun segno della malattia. Circa 23 dei risultati positivi risalgono a settembre 2019, suggerendo che il virus fosse effettivamente presente nel paese già durante la scorsa estate, circa sei mesi prima che la pandemia “iniziasse” e “raggiungesse” l’Italia.

La nuova ricerca sta aprendo nuovi buchi nella convinzione già ben martoriata che il nuovo coronavirus sia emerso dalla città cinese di Wuhan intorno a dicembre 2019 e che si sia trasformato in pandemia nel gennaio 2020. I dati dei ricercatori italiani sono particolarmente preziosi, in quanto basati su campioni di sangue effettivi, rispetto ai risultati precedenti e meno conclusivi che suggerivano anche che la tempistica stabilita per la pandemia potesse essere sbagliata.

Quindi per mesi il virus indisturbato si è insinuato tra cose e persone senza alcun lockdown, restrizioni, allarmi, etc.etc. fino al famigerato Marzo 2020.

Le conclusioni dello studio sembrano essere coerenti con le segnalazioni di gravi sintomi respiratori e “influenza atipica” dilagante tra gli anziani italiani alla fine del 2019. Un altro studio, pubblicato da scienziati italiani a giugno, ha mostrato che sono state trovate tracce del coronavirus nelle acque reflue analizzate già lo scorso Dicembre.

https://youtu.be/2RlPitE9tU8

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
%d bloggers like this: