Mascali, Servizi Pubblici : La Posta ci porta nel Nuovo Millennio, Meglio tardi che Mai

Finalmente abbiamo un Ufficio Postale all’Avanguardia, degno del vecchio nome di questo paese.

Adesso tutti possono comodamente prenotare un ticket per usufruire dei servizi postali usando il proprio smartphone anche a Mascali. Era ora.

Io non sapevo che ad ostacolare l’evoluzionismo era qualcun altro, a torto ho accusato di quelle scelte scellerate la Direttrice, peraltro una delle più preparate dirigenti pubbliche, prego Voglia scusarmi ma la colpa non è completamente mia.

Per spronare l’Evoluzionismo avevo spinto e motivato il Sindaco Messina, doveva essere lui a vedere che stava succedendo, e porre rimedio, come facevano gli uomini d’un pezzo d’altri tempi, quelli che “si caricavano sul dorso le questioni”, certo qualcosa o qualcuno che lui non sarà mai, e così spingere il servizio al nuovo millennio.

Ma lui, incapace ed indaffarato come è, non ha fatto niente, costringendomi ad una folle ed insana uscita.

Ma poi in fondo chi lo ha detto che gli schiavi egiziani sono un “dispregiativo”?

Erano proprio gli schiavi a portare le mode negli Imperi, la moda viene dal basso, gli usi, i costumi, le tradizioni, che formano i popoli e le civiltà non potrebbero aver motivo d’essere se non fosse per noi poveri, e schiavi del progresso, ultimi e sconfitti.

Hmnn. questa storia me ne ricorda una che ho visto di recente su Julian Assange, con il quale i nostri lettori sanno che abbiamo avuto a che fare, nel documentario di Laura Poitras “Risk”.

Quando la regista chiede ad Assange perchè fai questo lui risponde:

“…E’ cercare di trasformare il mondo nel mondo che Io penso, non vorrei sembrarti Omnisciente, o ossessionato da deliri di onnipotenza…ma considera di avere un orto e di curare il tuo orto…lo faresti con amore, con dedizione, con senso del dovere…Adesso immagina che anche gli altri curino i loro orti nel mondo come tu curi il tuo…il Mondo sarebbe un posto più pulito.”

Nella mia spinta onnipotente cercavo di vedere come il mio orto l’ufficio postale, ma ora so che anche il personale stava cercando di vederlo come lo vedevo Io, come è oggi, moderno.

Mi congratulo anche con il Vice Direttore, una dei funzionari più preparati e capaci che conosca.

Una grande squadra.

Soprattutto in questi tempi difficili dell’epidemia tengo a precisare che questi lavoratori corrono dei rischi al fine di mandare avanti il paese, se non ci fossero le Poste allora l’intera Civiltà crollerebbe, e pure il mio orto…

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

ΜEδουσα