Storia Ciclica : Da Una Fase Eugenica ad Una fase Disgenica, Fino al Collasso Finale

Pubblicazione di ricercatori dell’Università di Monaco, Germania in: The Journal of Social, Political and Economic Studies, Vol. 32, n. 3, Autunno 2007.

Uni.Muenchen.de:

Nel periodo prima dell’inizio della transizione demografica, quando i tassi di fertilità erano positivamente associati ai livelli di reddito, la pressione maltusiana dava un vantaggio evolutivo a individui le cui caratteristiche erano positivamente correlate alla qualità del bambino e quindi a un QI più elevato, aumentando in tal modo la frequenza di geni nella popolazione. Con l’aumento della percentuale di individui di qualità superiore, il progresso tecnologico si è intensificato. Il feedback positivo tra progresso tecnologico e livello di istruzione ha rafforzato il processo di crescita, ponendo le basi per una rivoluzione industriale che ha facilitato un decollo endogeno dalla trappola malthusiana. La densità della popolazione aumentò e con essa gli attriti sociali e politici, particolarmente importanti al vertice della piramide sociale. Così, da un certo punto di svolta della storia, i ricchi hanno meno figli dei poveri. Una volta che l’ambiente economico migliora sufficientemente, la pressione evolutiva si indebolisce e, sulla base della diffusione dell’ideologia egualitaria e del suffragio generale, la quantità di persone guadagna il predominio sulla qualità. Allo stato attuale, siamo già giunti alla fase di deterioramento del capitale umano globale come presupposto necessario per un collasso globale per cui la terra sovrappopolata decimerà una specie con un QI medio, ancora troppo mediocre per comprendere la propria evoluzione e dirigerne la rotta.

Non sono completamente d’accordo con il finale dell’astratto, o sinossi del documento.

Tutti saranno decimati, anche la specie con QI Alto dato che i QI alti dipendono dalla sopravvivenza attualmente dei QI medi e bassi.

Credo questa sia l’era dove le persone con un’alta intelligenza non rivolta a scopi di lucro personale o raggiungimento di un’effimera celebrità, o notorietà solo per via della loro astuzia più che della loro intelligenza, sono condannati all’ineluttabilità degli eventi come gli altri.

Il Capitalismo, ora coadiuvato dall’uso malato della tecnologia delle genti con QI medio e basso, è il Nuovo Muro di Berlino.

Il capitalismo non è in grado, come si sta vedendo, di garantire benessere per l’intera popolazione, ma solo per i politici, i grandi finanzieri, e i loro sguatteri finchè sono utili.

L’Accelerazione prosegue. Siamo già dentro il Collasso.

Se solo i QI alti potessero avere il potere ora nelle loro mani sarebbero in grado di invertire la rotta, per sè e per il resto dell’umanità, ma il Capitalismo stesso impedisce come un Titano che questi Cavalieri della Luce possano sovvertire l’attuale Illuminismo Oscuro in cui il mondo è sprofondato.

Ci conforta solo sapere che il collasso, come detto, è in pieno svolgimento, e giorno dopo giorno, disastro dopo disastro, tutto sta volgendo al termine.

Mi auguro solo che possa assistere, non solo in vita, ma anche in forze, al Crollo del Muro Capitale e all’abbattimento delle troie e degli sguatteri che meglio degli aristocratici della corte francese del 1789 continuano ad ingozzarsi con la carne e il sangue della povera gente.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

ΜEδουσα