UAE : Sgualdrine Nude a Dubai, Ecco Chi è il Loro Manager

Scoprite di chi è amico il degenerato…

#Pizzagate is real

DailyMail:

Un playboy ucraino che una volta ha posato per le foto con Barack Obama, Hillary Clinton e George Clooney è stato accusato di aver organizzato il servizio fotografico nudo che ha causato indignazione a Dubai.

Vitaliy Grechin, un investitore nato a Kiev che è cresciuto e ha lavorato negli Stati Uniti, è stato identificato dai media nel suo paese d’origine come l’uomo dietro la sparatoria che ha visto 12 modelle ucraine e un uomo russo arrestati e programmati per la deportazione.

Fonti di Kiev hanno detto al sito di notizie locale Strana, uno dei più grandi siti di notizie dell’Ucraina, che l’uomo in quell’immagine è Grechin.

“Secondo le nostre informazioni, [lui] era l’organizzatore del viaggio stesso e della scandalosa sessione fotografica”, ha riferito il sito.

Una rete di reti sociali di Grechin rivela che non è estraneo a essere circondato da gruppi di donne vestite in modo succinto mentre mostra il suo stile di vita da playboy.

Le immagini di Facebook lo mostrano mentre posa con gruppi di donne in bikini su barche e discoteche, mentre un’altra lo mostra su un jet privato insieme a donne vestite da assistenti di volo – due delle quali sono poi ritratte nell’abitacolo in lingerie.
La fonte russa BAZA ha riferito che Grechin non era stato arrestato con il resto del gruppo a Dubai ed era uscito dall’Ucraina.
Grechin non ha commentato le affermazioni del suo coinvolgimento nello scandalo.

Le immagini di Instagram di alcune delle modelle note per essere presenti nello scatto di Dubai rivelano che hanno anche partecipato a un evento simile tenutosi in una stazione sciistica in Ucraina per il compleanno di Grechin a febbraio.

Marianna Fedchuk e Anastasia Kashuba, entrambe 21enni, erano presenti alla festa di compleanno, così come Yana Graboschuk, 27 anni.

Yana ha pubblicato una foto di se stessa mentre bacia Grechin insieme a una didascalia che gli augura un buon compleanno.

Ha anche pubblicato un’immagine della festa online, scrivendo: “Volevo ringraziare tutti voi per i vostri tanto attesi auguri di compleanno”.

Immaginate questa lurida sgualdrina tirare coca e darsi all’orgia sulla neve poi immaginate la sua testa mozzata su una picca.
Povere bambine, stuprate con la coca e intossicate con la lussuria

Grechin è nato a Kiev ma si è trasferito all’età di dieci anni con i suoi genitori in America nel periodo della caduta dell’URSS.

Si dice che abbia una laurea in finanza e psicologia del personale.

Ci sono affermazioni che abbia prestato servizio nell’esercito degli Stati Uniti e che a un certo punto sia stato inviato all’ambasciata americana in Ucraina.
Non è chiaro se un uomo russo arrestato in relazione alla nudità di Dubai – il capo della società informatica Alexey Kontsov, 33 anni – sia collegato a Grechin.

I diplomatici russi sono noti per avergli fornito assistenza consolare.

Grechin è nato a Kiev ma si è trasferito negli Stati Uniti all’età di 10 anni. È stato fotografato con l’allora presidente Obama nel 2011, lo stesso anno si pensa abbia fatto una donazione di $ 31.000 ai democratici

Grechin è stato anche fotografato insieme a celebrità A-list tra cui George Clooney
Le foto mostrano anche Grechin con l’allora presidente Obama, e le registrazioni mostrano almeno una donazione politica di $ 33.100 da un uomo di suo nome alla sua campagna nel 2011, quando è stata scattata la fotografia.

Altre immagini lo mostrano con l’ex first lady statunitense e candidata alla presidenza Hillary Clinton, e le star di Hollywood George Clooney e Sylvester Stallone.

Il #Pizzagate è reale

#Pizzagate is real

Si dice anche che organizzi feste per i parlamentari ucraini.

“Queste feste sono tradizionalmente frequentate dalle ragazze della” suite di scorta “di Grechin.”

Il rapporto affermava: “La caratteristica principale è il suo modo di circondarsi di un gran numero di donne dall’aspetto modello.

“Grechin non lo nasconde e anzi, al contrario, lo dimostra in ogni modo possibile nei social network.”

Gli arrestati durante il servizio fotografico, che è avvenuto pochi giorni prima dell’inizio del Ramadan, hanno rischiato fino a sei mesi di carcere in base alle severe leggi sulla decenza pubblica degli Emirati Arabi Uniti.

Ma da allora è stato confermato che saranno deportati dallo stato arabo.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

ΜEδουσα