Australia : Il Governo Spende Quasi 8 Milioni di Dollari Per Un Video Sullo Scambio di Frullati, Ma Poi Lo Rimuove Per Manifesta Follia

_χρόνος διαβασματός :[ 3 ] Minuti_

Australiani. Mezzi di tutto, mezzi di cervello, e di pazzia.

Australia…patria di coraggio e libertà…

The Guardian:

Il governo federale ha speso quasi la metà dei 7,8 milioni di dollari che ha stanziato per la sua campagna “Respect Matters” su un sito web che includeva un video “bizzarro” che insegnava il consenso sessuale attraverso frullati, che ora è stato rimosso in risposta alle critiche diffuse.

Secondo il database dei contratti pubblici del governo, il Department of Education ha pagato un’agenzia di media digitali quasi 3,8 milioni di dollari per creare la campagna che includeva il video.

Martedì, il Dipartimento dell’Istruzione ha rimosso il video del milkshake – e un altro video – citando “feedback della comunità e delle parti interessate”.

La campagna, chiamata The Good Society, è stata pesantemente criticata lunedì per il video “confuso”, in cui una giovane donna spalma un frappè sul viso di un giovane mentre gli dice di “berlo tutto”.

Il video, che mira a insegnare ai bambini in età scolare il consenso sessuale, fa anche paragoni tra “prendere la pizza” e “posso toccarti il ​​sedere?

“Quando una persona ti impone la sua volontà, è come se stesse spostando la” linea Sì “sulla” zona Forse “o sulla” Zona finale “, ignorando il tuo ricco mondo interiore”, dice la voce fuori campo del video. “E questo non va bene.”

Uccidere Manfred usando una mitragliatrice da terra… zaurdi mezzosangue australiani, la massima ignominia volgare è sempre stata dalla vostra, vecchi bisunti, e vecchie baldracche simil-europee.

Hai mai visto cretini che si fanno il bagno in mare in mezzo agli squali bianchi?

No?

Vai in Australia!

Spendere milioni di dollari per questo mentre c’e’ gente alla fame e sempre mentre i marxisti, gli stessi marxisti, che hanno promosso il video milionario, parlano di aiutare le classi meno abbienti, rispettare l’ambiente, aiutare l’emergenza pandemica che causa danni a lavoratori, alunni, ospedali, famiglie…

Capite la pazzia di questi Australiani ? Basta capire la stessa pazzia di quelli che stanno promuovendo il decreto zan o come inferno si chiama quella follia per promuovere la degenerazione fin dalla tenera età delle scuole elementari.

Mi chiedo, le generazioni dei miei genitori se avevano bisogno di queste follie per avviare una famiglia, e far progredire la specie.

Le mie generazioni tramortite invece da questa progressiva campagna di de-umanizzazione marxista nella cultura hanno pensato solo in parte a farsi una famiglia e comunque, in età avanzata rispetto a quella intrapresa dai propri genitori quando avviarono la propria.

Vedere l’implosione della società australiana potrebbe fare tenerezza, ma a me no.

Fosse per me Io li isolerei. Niente più voli da e per l’Australia, niente più navi da e per l’Australia.

Possono fare da soli.

Perchè stanno andando bene. Benissimo.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

ΜEδουσα